Claudio Cerasa

Claudio Cerasa


Palermitano, interista, direttore del Foglio. https://t.co/WBCkxGCdPW

137207 Seguaci  •  890 Segui  •    •   https://t.co/CV7pcKYyUc

* Le vie della lava. Quasi diecimila chilometri dividono il monte Fuji e l’Etna. Due vulcani misteriosi, sconosciuti entrambi simbolo della tradizione e del mito. Ora Giappone e Italia vorrebbero guardarci dentro – di Giulia Pompili

tweet picture

Ma quale volgarità. L’odiata Tosca è l’opera delle passioni. Nonostante le critiche feroci di Mahler e Debussy Puccini ha composto una storia di amore e di morte appassionante , accessibile ed espressiva, che ha inaugurato il Ventesimo secolo della musica.

tweet picture

* Nuovo Cinema Mancuso, una pagina con le recensioni di Mariarosa Mancuso delle ultime uscite nelle sale

tweet picture

* Dentro Deliveroo. Così funziona l’algoritmo della compagnia di consegne che vuole diventare una “food company”, ma deve difendersi dalle critiche - di Eugenio Cau

tweet picture

* Il regista che visse due volte. I segreti del Bates Motel di “Psycho” confermano la grandezza di Hitchcock, per anni escluso dall’Olimpo dei grandi – di Andrea Minuz

tweet picture

* Per brevità chiamato artista. Che cosa pensa di sé, degli altri, del futuro della musica e dell’ottimismo Francesco De Gregori. Intervista di Annalena Benini

tweet picture

* I nuovi tartassati. Cronaca di un viaggio nel ginepraio burocratico, persecutorio e folle dove il popolo delle partite Iva bassodipendenti lotta per sopravvivere – di Michele Masneri

tweet picture

* Umanista e dittatore. Trent’anni fa cadeva Ceausescu e con lui il comunismo in Europa. Un libro racconta l’agiografia che ne fu fatta da giornalisti e politici – di Giulio Meotti

tweet picture

* Il contagio dell’odio. Si veicola a causa dell’ignoranza, si amplifica sui social network, si intreccia con la sondocrazia. In Italia l’hate speech non è più neanche anonimo. Una fenomenologia – di Gery Palazzotto

tweet picture

Caricamento
Loading

Se lo scopo di Salvini è ridistribuire i migranti in Europa perché - Ha votato no in Parlamento Eu a riforma del Trattato di Dublino - Ha partecipato a 1 riunione su 7 dei ministri dell’Interno d’Europa - È alleato con i paesi che non vogliono redistribuire migranti in Europa?

Il governo del cambiamento ha - Fatto salire lo spread di 130 punti - Aumentato i tassi interesse su titoli di stato di 3,6 mld l'anno - Portato il pil a 0 - Fatto salire la disoccupazione - Fatto perdere 100mld alla borsa in 5 mesi - Distrutto 34mila posti di lavoro in un mese

Lo spread è a 291. L’occupazione è in calo. Gli interessi sui titoli di stato pesano gia 4 mld. I fondi stranieri sono in fuga dall’Italia. I rendimenti dei btp sono ai massimi da anni. Fitch e Moody’s vedono nero sul nostro futuro. Il cambiamento esiste davvero ed è un disastro

Ma quanto alcol bisogna aver ingerito in corpo per considerare moderato un partito nato con un vaffanculo, pronto a mettere in stato d’accusa il presidente della Repubblica, intenzionato ad eliminare la democrazia rappresentativa, sostenitore appassionato di gilet gialli? Quanto?

Salvini indagato per sequestro di persona, arresto illegale e abuso d'ufficio. L’ultima volta che un ministro dell’Interno venne indagato per abuso d’ufficio, chiese le sue dimissioni “entro cinque minuti”. Lo farà anche oggi, no? #onest à #cambiamento  #faccetarzan 

tweet picture

“Tornare indietro da quel 2.4 significa dire agli italiani non andate più in pensione, non vi alziamo le pensioni minime, non risarciamo i truffati delle banche e non facciamo più il reddito di cittadinanza” 2 ottobre 2018, Luigi Di Maio, capo del movimento 5 cabaret

Il ministro olandese degli affari economici dice che nel suo paese sono arrivate 42 aziende (1923 posti di lavoro) dal Regno Unito e che ci sono 250 società che stanno pianificando trasferimenti dall’Uk. Come si chiama quel tizio con la felpa che sognava una Brexit per l’Italia?

Di Maio ha ragione. Il governo è sotto attacco. C'è un nemico micidiale che avanza. Si chiama realtà.

Le Olimpiadi dimostrano che quando i grillini non toccano palla l'Italia qualche speranza di farcela ce l'ha

Nella stima della ragioneria di stato sul decreto dignità c’è di più. Da qui al 2028 i contratti a termine persi saranno 83.300. In più: 527,7 mln in meno di entrare contributive e fiscali e 322,3 mln di maggiori oneri per il Naspi. Costo: 840 mln. E ora torniamo a parlare di ong

Caricamento
Loading