Risultati per pierre haski

Add to feed Crea il tuo feed personale

Ultimo

Il nuovo primo ministro del Libano non è per niente nuovo. L’opinione di Pierre Haski.

La violenta repressione della polizia aumenta il caos in Nigeria. L’opinione di Pierre Haski.

Un conflitto armato con gli Stati Uniti non è sicuramente nell’interesse della Cina, ma si tratta comunque di uno scenario inquietante che circola tra gli esperti del settore. L’opinione di Pierre Haski.

La grande incomprensione tra laicità francese e mondo islamico. L'opinione di Pierre Haski

La premier neozelandese ha dovuto affrontare gli stessi flagelli che hanno colpito il resto del mondo: il covid-19 e il terrorismo. In entrambi i casi Ardern ha vinto la sfida. L’opinione di Pierre Haski.

Spesso i motivi che scatenano le rivoluzioni possono sembrare insignificanti. A Beirut è stato l’annuncio di una tassa su WhatsApp a far scendere in strada la popolazione il 17 ottobre 2019, esattamente un anno fa. L’opinione di Pierre Haski.

In Guinea e Costa d’Avorio i presidenti hanno infranto la promessa di rispettare la costituzione e potrebbero riportare l’Africa occidentale ai tempi degli autocrati e delle guerre civili. L’opinione di Pierre Haski.

L’incoerenza delle Nazioni Unite verso chi non rispetta i diritti umani. L’opinione di Pierre Haski.

Al di là del conflitto tra Azerbaigian e Armenia sul destino del Nagorno Karabakh, sono i rapporti di forza tra le potenze regionali la posta in gioco nell’attuale scontro. L’opinione di Pierre Haski.

Caricamento
Loading

Più rilevanti

Attacchi indiscriminati e sproporzionati, vittime tra i civili, scuole e ospedali colpiti. I combattimenti tra armeni e azeri per il controllo del Nagorno Karabakh possono essere fermati solo da un intervento internazionale. L’opinione di Pierre Haski.

Il Caucaso meridionale diventa il terzo fronte, insieme Siria e Libia, di un rapporto complesso e basato soprattutto sulle relazioni personali tra i due autocrati, Recep Tayyip Erdoğan e Vladimir Putin. L’opinione di Pierre Haski.

Il virus è una minaccia estrema per i popoli indigeni del Brasile, ignorati dal presidente Bolsonaro e già esposti alla deforestazione delle loro terre e agli incendi. Un appello per salvarli. L’opinione di Pierre Haski.

Non esistono parole abbastanza forti per descrivere la tragedia in atto nella provincia siriana di Idlib. E soprattutto, purtroppo, non c’è nessuno che voglia ascoltare, reagire o semplicemente agire. L'articolo di Pierre Haski.

Il premier ungherese approfitta dell’epidemia per rafforzare il suo potere in modo inquietante. L'opinione di Pierre Haski.

Uccidendo il generale Soleimani, Trump dichiara guerra all’Iran. L'articolo di Pierre Haski.

Un giorno racconteranno questa storia nelle scuole di marketing per far capire cosa non bisogna fare. È un caso che fa scuola di suicidio commerciale da parte di uno dei grandi marchi del lusso mondiale, Dolce&Gabbana, scrive Pierre Haski.

In Brasile la democrazia è stata sconfitta alle urne. L'articolo di Pierre Haski.

Trump, Putin e Xi Jinping, i tre uomini forti che vogliono cancellare i diritti umani. L'articolo di Pierre Haski.

Il populismo non è l’espressione del popolo, ma la manipolazione dei suoi sentimenti, scrive Pierre Haski.

Caricamento
Loading