Gianni Riotta

Gianni Riotta


. @princeton @uniluiss @luissdatalab @catchybigdata @lastampa @cfr_org @consiusa @wef @reporternuovo https://t.co/8TCwj0Aixi https://t.co/fe20mqGhHX

289488 Seguaci  •  3364 Segui  •    •  

Un ragazzo nero costretto a sedersi fra le banane. Se chiedete in Italia qualcuno vi risponderà, vedi Scotti e Hunziker contro i cinesi nel gesto razzista che fa il giro del mondo, che dobbiamo sorriderne senza cadere nella censura.

tweet picture

Quando gli americani andarono in Afghanistan per snidare al Qaeda che i talebani proteggevano dopo l'11 settembre li definirono invasori colonialisti Ora se ne vanno e gli stessi "analisti", gli stessi!, li accusano di svendere i diritti delle donne ai talebani. #propaganda 

tweet picture

Usa, la campagna vaccini positiva rilancia i consumi e comprime la disoccupazione: non e' una equazione difficile da analizzare.

tweet picture

Ritirandosi #Afghanistan , con le sanzioni a Mosca per le manovre informatiche contro gli Usa, @JoeBiden  cambia rotta in politica estera. Putin lo capisce e circonda di tank #Ucraina  come rappresaglia. Gli analisti europei colti in trance, l'UE dovra' presto decidere come agire.

Dite quel che volete, ma la provocazione di Claudio Martelli al Pd perché mediti sul tormentato rapporto Psi-Pci contiene spunti importanti che, da un secolo esatto, frenano la sinistra italiana leggetelo

Che @Giorgia Meloni provi, con l'offensiva su @robersperanza  acuire le difficoltà di @matteosalvinimi  stupisce solo che non conosce la politica. #Lega  deve trovare equilibrio intorno #Draghi , Meloni deve stare attenta a sondaggi positivi ma rischio isolarsi a destra.

Quanto tempo ci vorrà perché la fiaba della morte della città, della fine dell'ufficio, del vivere tutti nei villaggi col telelavoro zoom svanisca? Poco. Come dopo ogni pestilenza la vita riparte.

Un martire europeo muore sotto i nostri occhi per la crudeltà dei "killer" del Cremlino: il nostro silenzio suonerà nella Storia come complicità a Putin#Navalny  @navalny 

tweet picture

Caricamento
Loading

Come sempre il voto degli italiani all'estero non premia la destra e i populisti. Perché han visto il mondo, non i talk sciò.

La tv italiana, pubblica e privata, ha svenduto da tempo, salvo esili eccezioni, ogni ruolo di informazione seria, equilibrata, dibattito razionale, a favore di in circo di disinformatori, guitti, falsi profeti, pagliacci. E noi paghiamo.

Il problema della classe dirigente che ha preso il potere in Italia non è solo ignoranza, livore, violenza verbale, odio verso il giusto e il colto. È la volgarità, il kitsch, il linguaggio da sito porno. Forse non han rubato soldi (forse) ma hanno rubato bellezza e rispetto.

Un italiano su 3 non svolge alcuna attività culturale, 4 su 10 non leggono mai libri. È la migliore spiegazione situazione politica italiana

Profilo ufficiale premier Conte irride Renzi. Se hacker gravissimo e servono spiegazioni, se manfrina peggio. Lo stile da circo stucca in ore assai gravi. Varrebbe a parti invertite e per qualunque leader destra o sinistra. Questa deriva del trumpismo ha portato alla violenza.

Ma se togliessimo il diritto di voto ai pirla?

Dal 30 marzo a New York tutti vaccinati dai 30 anni in su. Ripeto "trenta" non "ottanta".

Prima si chiamarono sovranisti. Poi nazionalisti. Infine apparve chiaro che erano razzisti antisemiti. Si stupisce solo chi non conosce, o dimentica, la Storia.

Nel giornalismo si sbaglia ogni giorno. Ma gli errori nel ricostruire caso @matteorenzi  non son refusi in buona fede. Sono conseguenza della corsa a piantare per primi i chiodi al condannato che dilaga da anni. Un livore che reca danni alle sue vittime e alla nostra professione.

Caro ministro le scorte sono una cosa seria e non devono essere concesse o revocate, per una critica. Può dissentire da ma usare la sua sicurezza come ritorsione non le fa onore e scredita il ministero che ha, per ora, l'onore di rappresentare.

Caricamento
Loading